Logo Napoli calcio
Napoli: poker all'Inter e risposta alla Juventus
Con l'Inter finisce 4 a 2 nella pirotecnica partita degli ex. Apre le marcature Higuain, in finale Pandev sbaglia anche un rigore
asdfghj.jpg

Napoli-Inter era una partita delicata, non solo per le ovvie ruggini di classifica ma anche e soprattutto per i particolari intrecci di ex, sia da una parte che dall’altra. Su di uno, il più atteso, Walter Mazzarri, il pubblico di Fuorigrotta si è diviso simbolicamente: mentre tutto lo Stadio fischiava, dalla curva è arrivato quell’sms d’amore, scritto in linguaggio ultras, per uno che alla causa ha dato un grande contributo.

Ciò detto, oggi a vincere sono stati di sicuro gli attacchi. Difese non perfette da una parte e dall’altra hanno contribuito se non tante volte creato lo spettacolo, tutt’altro che un bel segnale per due compagini che, sappiamo, mirano a importanti traguardi se non oggi nell’immediato futuro.

Classico 4-2-3-1 per Rafa Benitez, che schiera Mertens, Insigne e Callejon dietro l’unica punta Higuain. Sulla sinistra Reveillere è preferito ad Armero, mentre Fernandez a centroarea affianca l’inamovibile Raul Albiol e Dzemaili  riprende Behrami a centrocampo.
3-5-1-1 decisamente più coperto per Mazzarri, che schiera Alvarez interno di centrocampo e Guarin trequartista dietro l’unica punta Palacio.

Nonostante il buon avvio degli ospiti sono gli uomini di Benitez a passare in vantaggio per primi. Al nono minuto ressa in area nerazzurra con un difensore che cerca di allontanare di testa. La palla è buona però per il Pipita Higuain che si coordina bene e insacca sul secondo palo.

La risposta dell’Inter è flebile e spaesata e la mancanza di mordente si denota dalla girata al volo di Cambiasso spedita in tribuna dopo un bell’appoggio morbido di Taider. Il Napoli comunque c’è e suona la carica con un gran tiro di Insigne. Il Magnifico non riesce però a sfatare la sua personalissima sfortuna con le realizzazioni e il suo grido di gioia si infrange forte contro l’incrocio dei pali.

La tattica degli uomini di Mazzarri comunque paga al 35esimo, quando Guarin si libera sulla fascia e mette in the box un traversone rasente l’erba. Il velo di Palacio è pregevole per Cambiasso che, indisturbato, insacca facilmente.
Neanche il tempo di rilassarsi e l’ago della bilancia pende nuovamente verso la formazione di casa. Higuain attacca lo spazio ma è costretto a fermarsi per difendere il pallone dalla pressione di Ranocchia, l’accorrente Mertens non ci pensa due volte e buca Handanovic con una sassata sul palo vicino. Al 41esimo, invece, è lesto Dzemaili ad approfittare di una corta respinta del portiere avversario, fissando il risultato sul 3 a 1, sovvertito poi al 47esimo dal gol di Nagatomo che accorcia le distanze. Il Napoli è, nuovamente, già negli spogliatoi quando la partita non è ancora finita e, da una clamorosa disattenzione di Maggio, prende il gol del 2 a 3 con i fantasmi della scorsa partita con l’Udinese che ritornano.

Gli undici di Benitez ritornano in campo con convinzione e dimostrano di provarci da subito con i vari Insigne, Mertens e Callejon. Ma il pallino del gioco passa sorprendentemente nelle mani dell’Inter, che comincia a schiacciare gli azzurri alla ricerca del pareggio.
Al 71esimo un’ingenuità di Alvarez gli costa il secondo giallo e quindi l’uscita anticipata dal campo, ma gli ospiti provano a non subire il colpo continuando ad attaccare. Ciononostante, di lì a poco è Insigne a servire il poker: il suo tiro trova ancora una respinta corta di Handanovic, stavolta è Callejon ad approfittarne, depositando la palla in rete con un tap-in vincente.

A questo punto, mentre Benitez si era già coperto con Behrami per un non in perfette condizioni Higuain, Mazzarri si gioca il tutto per tutto mettendo dentro anche Icardi per Campagnaro, ma è ancora il Napoli a rendersi pericoloso all’83esimo: Callejon viene lanciato bene in profondità, si allarga e punta l’avversario, attendendo l’arrivo di Mertens, pronto a dargli man forte. La conclusione in scivolata dell’ex Psv termina di poco a lato del palo.

Nel tutto per tutto c’è ancora tempo per un calcio di rigore concesso da Tagliavento per un intervento scomposto su Pandev. Dal dischetto va lo stesso macedone, strappando letteralmente il pallone dalle mani dei compagni. Il suo tiro però non ha la stessa convinzione e Handanovic  si riscatta arricchendo con un’ulteriore parata la sua fama di para-rigori.

15/12/2013 ore 23:15 | Articolo inserito da Gianvito Piscitiello
Condividi articolo su...
Potrebbero anche interessarti questi articoli...
bandeau_casinomcbay_240_5201.jpg
Tentazioni Estive: saranno pronti i ...

Manca davvero poco all’inizio del campionato di calcio e di tutti gli altri sport: tutte le associazioni ...
04/08/2017 12:50
mertens15.jpg
Offerte dalla Cina su Mertens, si rivede ...

Dopo la sconfitta del Napoli contro il Real Madrid i tifosi del Napoli non si aspettano di ritrovarsi con un altro ...
09/03/2017 15:54
napoli-mertenz.jpg
Sarri torna a vincere

Dopo tre sconfitte di fila nelle ultime tre partite il Napoli ritorna a vincere a Crotone.Sarri (strano ma vero) ...
24/10/2016 10:39
atalanta-napoli.jpg
Il Napoli cade con l'Atalanta

La settima di campionato è una giornata "no" per gli azzurri ospiti in casa dell'Atalanta. Un Napoli un po' ...
02/10/2016 19:32
primopiano_napoli_benfica.jpg
I probabili undici di Sarri per ...

Dopo aver archiviato la quinta di campionato il Napoli si prepara alla sfida di Champions contro il Benfica. 

26/09/2016 10:07
NAPOLI-CHIEVO-2-0-VIDEO-GOL-HIGHLIGHTS.jpg
Napoli-Chievo 2-0: Gabbiadini si sblocca

Nella quinta di campionata il turnover di Sarri ha un esito positivo: facile amministrazione per il Napoli che chiude ...
26/09/2016 09:30
laxalt-ghoulam-genoa-napoli-serie-a.jpg
Genoa - Napoli: probabili formazioni

Stasera riparte il campionato con la disputa della 5a giornata tra Genoa e ...
21/09/2016 17:54
maurizio-sarri-gonzalo-higuain-napoli-serie-a.jpg
De Laurentiis si affida a Sarri per blindare ...

L'Atletico Madrid, il Chelsea e il Psg sono a caccia dell'attaccante del Napoli. Svariate le offerte sono arrivate al ...
02/07/2016 09:59
slot-machine.jpg
I dati fiscali del primo trimestre 2016 per ...

Per quanto riguarda i dati fiscali dei primi mesi relativi al 2016 possiamo affermare tranquillamente che ...
23/06/2016 10:10
gianluca_lapadula_2.jpg
Lapadula sempre più vicino al Napoli

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss e ha confermato ...
16/06/2016 16:17
Kalidou-Koulibaly-Napoli.jpg
Rottura totale con Koulibaly. De Laurentiis ...

In casa Napoli si va verso la rottura totale con il difensore, ormai sempre meno ...
14/06/2016 16:21
225151686-646a15e3-592c-4b5f-a66f-5b3bba08da87.jpg
Probabili formazioni di Napoli-Atalanta

Dopo il colpo di arresto in casa della Roma gli azzurri di sarri si accingono ad affrontare l'Atalanta per confermare ...
01/05/2016 13:06
napoli-chievo-higuain.jpg
Napoli ritorna primo!

Dopo un mese non brillante con le ultime 5 partite da dimenticare il Napoli ritorna in corsa scudetto cancellando al ...
06/03/2016 10:49
gonzalo-higuain-660x350.jpg
Napoli vince anche contro il Carpi

Con il Carpi sono otto! Otto vittorie consecutive che spingono la squadra partenopea a mantenere ancora la vetta della ...
08/02/2016 14:42
2016-02-04_124528.jpg
VIDEO - Lazio vs Napoli 0-2 Full Highlights

Ecco il video, tratto dalla trasmissione 90°minuto, che ci racconta con precisione lo svolgimento della partita tra ...
04/02/2016 13:05