Logo Napoli calcio
Napoli: la Roma ti beffa alla fine!
3 a 2 per i capitolini che la spuntano contro un buon Napoli all'88esimo. A pareggiare i gol di Gervinho (2) e Strootman non sono bastati Higuain e Mertens.
rom-nap.jpg

Per il primo round della seconda semifinale di Coppa Italia, giocata all’Olimpico di Roma, il tecnico di casa Garcia non rinuncia ai suoi big, evidentemente freschi poiché non scesi in campo nella partita rimandata di domenica contro il Parma. Nel 4-3-3 comandato da De Sanctis tra i pali, centrocampo con De Rossi, Nainggolan e Strootman e, in avanti,  tridente speculare con Gervinho e Ljajic ai lati e Totti punta centrale con competenze e gioco da falso nueve.
“Titolari” in campo anche per Benitez che abbandona ogni esperimento e propone un Napoli tirato a lucido. Jorginho a centrocampo fa coppia con Inler, mentre con Callejon e Hamsik ad agire dietro Higuain c’è Insigne.

Buon Napoli già in avvio, compatto nei ranghi e propositivo. Hamsik spadroneggia sulla trequarti, scambiandosi spesso di posizione con Insigne e creando situazioni pericolose. Proprio al quinto è lo slovacco che recupera una gran palla e serve il talento di Frattamaggiore sulla fascia di competenza. Il Magnifico prova a metterla dentro per Higuain, in buona posizione davanti a De Sanctis, ma è provvidenziale l’intervento di De Rossi in scivolata.

Nel momento migliore degli ospiti arriva, in contropiede, il gol della Roma. Gran palla di Totti per la profondità di Gervinho, di poco in fuorigioco. L’arbitro lascia giocare, l’attaccante ivoriano di Garcia brucia tutti in velocità e supera Reina con un pregevole colpo sotto, insaccando successivamente a porta sguarnita. Il gol evidentemente colpisce al cuore l’undici di Benitez, che comunque ritrova la testa e il cuore per rialzarsi nell’arrembante ricerca del pareggio.

Al 25esimo Goulham deve riprendere Reveillere, costretto ad abbandonare acciaccato il campo. E gli effetti si vedono tutti, con il Napoli che guadagna corsa e solidità sulla sinistra. Anche se le azioni più importanti vengono sempre dalla corsia opposta: al 29esimo, infatti, Higuain trova il guizzo e mette forte in mezzo, con l’accorrente Callejon in scivolatache per una frazione di secondo non riesce a deviare in porta per il sollievo di De Sanctis.

Il Napoli continua a spingere con convinzione ma è ancora la Roma ad andare a segno. È il 32esimo e la retroguardia partenopea concede a Strootman spazio vitale sulla trequarti. Il tiro dell’olandese ex Psv è devastante, forte e preciso nel sette. Reina si tuffa ma non può nulla.
Il contraccolpo per gli ospiti è evidente, tanto che a far paura è ancora un contropiede di Gervinho, vanificato solo dalla sua cocciutaggine che rimedia da sola alla pericolosa superiorità numerica che si era andata creando. Un minuto dopo, sulla ripartenza, è Maggio a trovare la conclusione approfittando di una indecisione di Torosidis, con De Sanctis che para tutto sommato tranquillo.

La mentalità con cui il Napoli ritorna in campo nella seconda frazione è nettamente diversa: evidentemente la sveglia di De Laurentiis e Benitez negli spogliatoi ridà carattere e voglia di fare.
Infatti neanche due minuti e gli azzurri riescono ad accorciare con Higuain. L’azione si sviluppa sulla sinistra con Insigne che serve il Pipita in posizione impossibile e tira. La palla finisce in rete, coadiuvata dall’intervento di De Sanctis ai limiti della papera.

La reazione della Roma è positiva anche se si attesta concretamente in un paio di tiri da fuori di Ljajic, battezzati fuori da Reina. Così Mertens, entrato al posto di un prodigo Hamsik, trova il gol del pareggio. 25esimo circa e triangolazione difficile tra il belga e Higuain con il folletto ex Psv che infila il portiere giallorosso con un  bel tiro.

La partita continua di qui a essere giocata su buoni livelli; i ritmi, nonostante il pareggio che sembri non dispiacere a nessuno, sono intensi mentre le ripartenze e i cambi di fronte repentini.
Ciononostante il centrocampo a tre della Roma continua a creare seri problemi al duo Inler-Jorginho, con le ripercussioni che inevitabili cadono anche sulla difesa. Dentro quindi per Benitez Behrami, al rientro dall’infortunio, per Higauin. Un centrocampista per un attaccante per rispondere a Garcia che invece, nei cambi, aveva mantenuto intatto il suo scacchiere con Pjanic, Destro e Florenzi per Naingolaan, Ljajic e Totti.

Tattica che evidentemente paga dato che di lì a poco, all’88esimo, il Napoli subisce la beffa ancora targata Gervinho: l’azione è un contropiede fulmineo arricchito dalla triangolazione centrale tra Florenzi e Destro, con la palla che raggiunge i piedi del man of the match a cui non resta altro che battere, per la seconda volta, Reina, forse in lieve ritardo nell’uscita.

05/02/2014 ore 23:44 | Articolo inserito da Gianvito Piscitiello
Condividi articolo su...
Potrebbero anche interessarti questi articoli...
Ancelotti_liverpool_napoli.jpg
Ancelotti:"Una sconfitta che serve per ...

E' una sconfitta che brucia per il risultato pesante. Queste sono le parole di Carlo Ancelotti dopo la partita ...
05/08/2018 17:31
Orestis-Karnezis1.jpg
Visite mediche per Karnezis

Dopo l'arrivo di Alex Meret a Villa Stuart è il turno di Orestis Karnezis. Il portiere greco, affiancherà ...
05/07/2018 01:32
hamsik210.jpg
Hamsik: "Mi ha chiamato Ancelotti, vedremo ...

Nelle ultime ore il centrocapista azzurro Hamisk ha rilascaito un'intervista ai slovacchi di Sport24, queste le ...
27/05/2018 11:05
ancelotti_adl.jpg
Carlo Ancelotti il nuovo allenatore del ...

In questi giorni correvano voci sul cambio allenatore della squadra azzurra e quelle su Carlo Ancelotti avevano fatto ...
24/05/2018 10:49
delaurentii.jpg
Il saluto di ADL a Maurizio Sarri

Ecco il nuovo twitter del Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che saluta il tecnico, oramai ex, Maurizio ...
23/05/2018 18:29
hamsik36.jpg
Hamsik: "Mi piacerebbe provare qualcosa di ...

Le ultime parole del centrocapinto e capitano del Napoli Hamsik ad un sito slovacco lasciano stupore ed ...
22/05/2018 18:47
sarri-adl.jpg
ADL, il Napoli e tutta la città aspettano ...

Oramai il tempo sta per scadere, anche ADL è stanco di aspettare, e tutta la città rimarrà in asia ...
22/05/2018 18:38
reina10.jpg
Reina sfida Casillas per un posto da ...

Il tempo scorre e siamo davvero alle ultime battute della Serie A. Il campionato italiano è l'unico in Europa ad ...
20/04/2018 00:53
zielinski-inter.jpg
Zielinski, rivelazione del Mondiale?

C’è defibrillante attesa per l’inizio dei Mondiali di Calcio 2018 in Russia. Tra ...
23/03/2018 17:57
bandeau_casinomcbay_240_5201.jpg
Tentazioni Estive: saranno pronti i ...

Manca davvero poco all’inizio del campionato di calcio e di tutti gli altri sport: tutte le associazioni ...
04/08/2017 12:50
mertens15.jpg
Offerte dalla Cina su Mertens, si rivede ...

Dopo la sconfitta del Napoli contro il Real Madrid i tifosi del Napoli non si aspettano di ritrovarsi con un altro ...
09/03/2017 15:54
napoli-mertenz.jpg
Sarri torna a vincere

Dopo tre sconfitte di fila nelle ultime tre partite il Napoli ritorna a vincere a Crotone.Sarri (strano ma vero) ...
24/10/2016 10:39
atalanta-napoli.jpg
Il Napoli cade con l'Atalanta

La settima di campionato è una giornata "no" per gli azzurri ospiti in casa dell'Atalanta. Un Napoli un po' ...
02/10/2016 19:32
primopiano_napoli_benfica.jpg
I probabili undici di Sarri per ...

Dopo aver archiviato la quinta di campionato il Napoli si prepara alla sfida di Champions contro il Benfica. 

26/09/2016 10:07
NAPOLI-CHIEVO-2-0-VIDEO-GOL-HIGHLIGHTS.jpg
Napoli-Chievo 2-0: Gabbiadini si sblocca

Nella quinta di campionata il turnover di Sarri ha un esito positivo: facile amministrazione per il Napoli che chiude ...
26/09/2016 09:30