Logo Napoli calcio
Il Napoli le prende e poi si rialza: 2-1 al Torino!
Azzurri spreconi in svantaggio grazie al gol dell'ex di Quagliarella nel primo tempo, dove si vede anche un palo di Insigne. Poi nella ripresa lo stesso guida la rimonta firmando il pareggio, completata poi dal gol di Callejon.
call1.jpg

Poco più di 20mila i tifosi presenti al San Paolo che hanno assistito, in un clima di perpetua contestazione, alla vittoria del Napoli sul Torino. Vittoria giunta in una partita che, per colpa dei soliti sprechi e delle altrettanto leggerezze difensive, s’era messa male con il gol di Quagliarella nel primo tempo. La risposta degli azzurri non sarà stata magari delle migliori, nel senso che a tratti appare evidente la mancanza di cattiveria nel mordere le caviglie avversarie per cercare poi il gol del pareggio. Ciononostante è stata convincente, funzionale alla rimonta poi concretizzata grazie alle reti di Insigne e Callejon.

Benitez si affida al suo collaudato 4-2-3-1 con l’assenza in extremis di Hamsik (insieme a Britos non è partito proprio per il San Paolo a causa di problemi fisici) tappata da Michu. Callejon e Insigne gli agiscono affianco a supporto di Higuain, ancora a secco in Campionato. Mentre Gargano e Inler fanno da filtro in mediana, davanti alla difesa. 3-4-1-2 invece per Ventura che punta tutto sull’estro offensivo di Larrondo e Quagliarella, ben supportati da El Kaddouri.

Napoli che nelle prime battute si difende compatto da un Torino molto propositivo aspettando il momento giusto per ripartire poi e far male. Se però le conclusioni di Insigne e Higuain non destano più di qualche preoccupazione, è pericoloso al decimo Glik che di testa batte di un soffio al lato. Preludio al vantaggio che si concretizza al 14esimo quando Maksimovic pesca Quagliarella che stoppa, si gira e batte a rete da posizione tutt’altro che semplice. Un gran gol per tutti, pura normalità per lui che negli anni ci ha più volte abituati a marcature del genere.

Sotto di 1-0 gli azzurri tardano però a dare una risposta netta, perdendosi in troppa confusione e pasticciando più e più volte. Come al 22esimo quando Michu ruba palla sulla trequarti offrendola a Higuain che si traveste da uomo-assist per Insigne. Quest’ultimo colpisce il palo, poi sulla ribattuta il Pipita prova per due volte ad appoggiarla dentro senza riuscirci di fatto. Occasione sprecata come al 32esimo quando Insigne ancora viene messo dai compagni davanti a Gillet solo e calcia clamorosamente sul portiere.

L’atteggiamento positivo del Napoli continua anche nella seconda frazione, con Albiol che al 50esimo per poco non insacca di testa. Cosa che riesce al 54esimo a Insigne. Il cross dalla sinistra è preciso per il Magnifico che stacca solo imperioso nel cuore dell’area indirizzando di testa la palla a fil di palo, dove Gillet non può arrivare. Gol di certo reso ancora più bello dalla statura dell’attaccante azzurro, notoriamente non proprio un gigante. L’esultanza è folle, di cuore, alla Tardellinel suo più celebre gol. Poi le lacrime che scendono a singhiozzi, mal trattenute, che sfogano una rabbia repressa, un’impazienza finalmente premiata.

Successivamente Mertens entra al posto di uno scarico Michu e la partita subisce un altro contraccolpo. È il 71esimo e Callejon trova una deviazione al suo tiro che non lo annienta ma, anzi, lo trasforma in oro colato per il vantaggio dei padroni di casa.

Al 69esimo Quagliarella chiede invano un rigore lamentando una trattenuta di Albiol. Che in effetti c’è, ma è quasi veniale rispetto alla platealità della caduta dell’attaccante stabiese, ammonito giustamente da Massa per simulazione. Non ci sono gli estremi, in questo caso, per la massima punizione, secondo un metro di giudizio ben preciso applicato anche precedentemente su azione-fotocopia a parti inverse. A trattenere Maggio in area era stato Darmian. Proteste ospiti che continuano al 90esimo, quando il Torino chiede rigore per fallo di mano di Zuniga che, sviato dall’uscita a farfalle di Rafael, si aggiusta involontariamente la palla con un braccio. Attaccato a corpo, come giudicato dal direttore di gara che sorvola incurante delle moine granata. Nel finale, tra il gol della tranquillità fallito da Inler (bottta di poco al lato del palo) e Mertens (che serve Insigne solo davanti la porta con diversi attimi di ritardo, quando oramai il compagno è in off-side) gloria anche per Mesto che rileva Higuain.

06/10/2014 ore 00:09 | Articolo inserito da Gianvito Piscitiello
Condividi articolo su...
Potrebbero anche interessarti questi articoli...
mertens15.jpg
Offerte dalla Cina su Mertens, si rivede ...

Dopo la sconfitta del Napoli contro il Real Madrid i tifosi del Napoli non si aspettano di ritrovarsi con un altro ...
09/03/2017 15:54
napoli-mertenz.jpg
Sarri torna a vincere

Dopo tre sconfitte di fila nelle ultime tre partite il Napoli ritorna a vincere a Crotone.Sarri (strano ma vero) ...
24/10/2016 10:39
atalanta-napoli.jpg
Il Napoli cade con l'Atalanta

La settima di campionato è una giornata "no" per gli azzurri ospiti in casa dell'Atalanta. Un Napoli un po' ...
02/10/2016 19:32
primopiano_napoli_benfica.jpg
I probabili undici di Sarri per ...

Dopo aver archiviato la quinta di campionato il Napoli si prepara alla sfida di Champions contro il Benfica. 

26/09/2016 10:07
NAPOLI-CHIEVO-2-0-VIDEO-GOL-HIGHLIGHTS.jpg
Napoli-Chievo 2-0: Gabbiadini si sblocca

Nella quinta di campionata il turnover di Sarri ha un esito positivo: facile amministrazione per il Napoli che chiude ...
26/09/2016 09:30
laxalt-ghoulam-genoa-napoli-serie-a.jpg
Genoa - Napoli: probabili formazioni

Stasera riparte il campionato con la disputa della 5a giornata tra Genoa e ...
21/09/2016 17:54
maurizio-sarri-gonzalo-higuain-napoli-serie-a.jpg
De Laurentiis si affida a Sarri per blindare ...

L'Atletico Madrid, il Chelsea e il Psg sono a caccia dell'attaccante del Napoli. Svariate le offerte sono arrivate al ...
02/07/2016 09:59
slot-machine.jpg
I dati fiscali del primo trimestre 2016 per ...

Per quanto riguarda i dati fiscali dei primi mesi relativi al 2016 possiamo affermare tranquillamente che ...
23/06/2016 10:10
gianluca_lapadula_2.jpg
Lapadula sempre più vicino al Napoli

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss e ha confermato ...
16/06/2016 16:17
Kalidou-Koulibaly-Napoli.jpg
Rottura totale con Koulibaly. De Laurentiis ...

In casa Napoli si va verso la rottura totale con il difensore, ormai sempre meno ...
14/06/2016 16:21
225151686-646a15e3-592c-4b5f-a66f-5b3bba08da87.jpg
Probabili formazioni di Napoli-Atalanta

Dopo il colpo di arresto in casa della Roma gli azzurri di sarri si accingono ad affrontare l'Atalanta per confermare ...
01/05/2016 13:06
napoli-chievo-higuain.jpg
Napoli ritorna primo!

Dopo un mese non brillante con le ultime 5 partite da dimenticare il Napoli ritorna in corsa scudetto cancellando al ...
06/03/2016 10:49
gonzalo-higuain-660x350.jpg
Napoli vince anche contro il Carpi

Con il Carpi sono otto! Otto vittorie consecutive che spingono la squadra partenopea a mantenere ancora la vetta della ...
08/02/2016 14:42
2016-02-04_124528.jpg
VIDEO - Lazio vs Napoli 0-2 Full Highlights

Ecco il video, tratto dalla trasmissione 90°minuto, che ci racconta con precisione lo svolgimento della partita tra ...
04/02/2016 13:05
2016-02-04_124510.jpg
Napoli sempre in vetta

Non si ferma più il Napoli, con il condottiero Higuain in testa riesce a non mollare il primo posto in ...
04/02/2016 12:56