Logo Napoli calcio
Benitez: «Vogliamo vincere, tifosi al nostro fianco!»
Il tecnico azzurro carica l'ambiente in vista della Juventus: «Hamsik fondamentale, Higuain deve fare la differenza. Strinic non è al 100%».
benitez247.jpg

Rafa Benitez ha presentato nel pomeriggio la sfida di cartello tra il suo Napoli e la Juventus di Allegri che andrà in scena allo Stadio San Paolo domenica sera. In un clima caldo non solo per quello che in Campania è visto come il derby d’Italia ma caricato ancor più dalla vittoria ai danni della Juventus in Supercoppa e soprattutto dall’omaggio sentito e commosso che lo stadio gremito tributerà a Pino Daniele.

«Quella di domani è una partita importante, se vinciamo si parlerà di tante cose – ha dichiarato – Il messaggio, però, dev'essere sempre lo stesso. Pensiamo una partita alla volta, poi vedremo se avremo continuità di risultati. Vogliamo vincere questa gara contro una squadra di alto livello. E' importante capire cosa sia successo prima di questa partita, ne abbiamo pareggiato e perse troppe. Dobbiamo imparare a gestire le partite quando siamo in vantaggio, ma col Parma, con la Juve e col Cesena abbiamo mostrato più personalità. Si può fare meglio, ma siamo due o tre passi avanti rispetto a prima. Mi aspetto di vedere il San Paolo pieno. I tifosi sono al nostro fianco. Hanno capito l'importanza di esserci, si è visto con l'allenamento a porte aperte. Stavano aspettando i segnali della squadra che sono arrivati».

«Col Cesena abbiamo gestito bene la gara, sapevamo cosa fare. Quando avevamo la partita in mano abbiamo provato a fare più reti. È una dimostrazione di maturità che non si acquisisce in diciotto giorni – ha poi continuato – Hamsik è un giocatore fondamentale che non era al suo livello, ora sta giocando meglio, ma ha sempre lavorato. Ha sempre dato il 100%, lui ha la stessa fiducia che aveva prima. Ha margini di crescita, è un giocatore di qualità. Higuain deve fare la differenza in campo, così come Hamsik. Abbiamo un giocatore di cui tutti si fidano e questo è importante. I giocatori della Juve sono di massimo livello, abbiamo sempre detto che chi ha più soldi può avere giocatori forti anche in panchina. Noi abbiamo giocatori di qualità e di voglia, uno di questi è Gargano. Strinic e Gabbiadini stanno lavorando bene, il croato non giocava da un po' e sarà più facile metterlo in campo. Ho parlato con Manolo per capire dove può dare una mano alla squadra e dove gli piace giocare. Gli piace fare il centravanti o di giocare a destra, ma può fare tutti i ruoli d'attacco. Con Callejon che a sinistra può giocare, ma devo provarlo sempre più. Anche Mertens può giocare a destra, mentre De Guzman può giocare ovunque sulla trequarti».

Poi una battuta sul Pallone d'Oro: «Se fossi io lo darei ad Higuain, o ad Hamsik o Insigne – ha dichiarato sorridendo, nrd – Scherzo, il vincitore dipenderà molto dagli sponsor e dalle pubblicità. Per quanto riguarda gli arbitri – ha poi aggiunto – la tecnologia si usa in Inghilterra, la settimana scorsa ha aiutato l'arbitro perché ormai il gioco è più veloce. Ma dobbiamo essere noi che dobbiamo aiutare gli arbitri. In Inghilterra i giocatori non simulano e non si buttano per terra. In Italia vanno a pressare molto l'arbitro per incidere sulle sue decisioni».

Benitez è poi ritornato a parlare della partita e del momento in generale: «Non è possibile pensare di essere da Scudetto per una vittoria o siamo scarsi se perdiamo una partita – ha dichiarato – Tante volte parlo col mio staff e con tutti coloro che lavorano nel Napoli. La nostra direzione è provare a vincere tutte le partite. Siamo forti quando siamo tutti insieme, quando i tifosi ci aiutano. Bisogna avere equilibrio in ciò che diciamo. Ad ora vedo che i tifosi hanno fiducia in noi. Loro devono sognare, devono avere questa mentalità positiva, ma io devo mantenere l'equilibrio. Abbiamo bisogno di loro, ma noi dobbiamo continuare a fare il nostro lavoro. Fascia sinistra? So bene che Lichtsteiner è molto pericoloso. Britos è forte di testa, è veloce, ma non è un esterno. Lui è uno dei più forti difensori nostri, deve avere l'aiuto dei compagni. Anche i tifosi hanno capito che un giocatore dev'essere supportato. Strinic non è al 100%».

Infine una battuta sul mercato: «Abbiamo preso due giocatori di un certo livello. Continuiamo a cercare nel mercato calciatori che possano darci una mano, ma non è semplice trovarne di migliori, rispetto a quelli che abbiamo Siamo attenti al mercato, ma sono contento di chi è arrivato. Vedo bene la squadra per fare un'ottima seconda parte di Campionato. La competenza tra i giocatori è la chiave, ma dobbiamo anche avere le idee. È difficile fare un mercato come lo abbiamo fatto noi a gennaio scorso o anche questo presente. Dobbiamo rispettare i parametri della società che da anni fa un fatturato positivo. Mascherano? Lo abbiamo visto che giocava nella seconda squadra del River Plate, ma il Valencia non poteva comprarlo. Sei mesi dopo volevamo prenderlo, ma il prezzo si era alzato. Questo è per farvi capire che ci sono le idee, ma non sempre le possibilità. Si parla tanto di mercato perché alle società interessa alzare il prezzo dei loro tesserati».

11/01/2015 ore 13:35 | Articolo inserito da Gianvito Piscitiello
Condividi articolo su...
Potrebbero anche interessarti questi articoli...
Ancelotti_liverpool_napoli.jpg
Ancelotti:"Una sconfitta che serve per ...

E' una sconfitta che brucia per il risultato pesante. Queste sono le parole di Carlo Ancelotti dopo la partita ...
05/08/2018 17:31
Orestis-Karnezis1.jpg
Visite mediche per Karnezis

Dopo l'arrivo di Alex Meret a Villa Stuart è il turno di Orestis Karnezis. Il portiere greco, affiancherà ...
05/07/2018 01:32
hamsik210.jpg
Hamsik: "Mi ha chiamato Ancelotti, vedremo ...

Nelle ultime ore il centrocapista azzurro Hamisk ha rilascaito un'intervista ai slovacchi di Sport24, queste le ...
27/05/2018 11:05
ancelotti_adl.jpg
Carlo Ancelotti il nuovo allenatore del ...

In questi giorni correvano voci sul cambio allenatore della squadra azzurra e quelle su Carlo Ancelotti avevano fatto ...
24/05/2018 10:49
delaurentii.jpg
Il saluto di ADL a Maurizio Sarri

Ecco il nuovo twitter del Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che saluta il tecnico, oramai ex, Maurizio ...
23/05/2018 18:29
hamsik36.jpg
Hamsik: "Mi piacerebbe provare qualcosa di ...

Le ultime parole del centrocapinto e capitano del Napoli Hamsik ad un sito slovacco lasciano stupore ed ...
22/05/2018 18:47
sarri-adl.jpg
ADL, il Napoli e tutta la città aspettano ...

Oramai il tempo sta per scadere, anche ADL è stanco di aspettare, e tutta la città rimarrà in asia ...
22/05/2018 18:38
reina10.jpg
Reina sfida Casillas per un posto da ...

Il tempo scorre e siamo davvero alle ultime battute della Serie A. Il campionato italiano è l'unico in Europa ad ...
20/04/2018 00:53
zielinski-inter.jpg
Zielinski, rivelazione del Mondiale?

C’è defibrillante attesa per l’inizio dei Mondiali di Calcio 2018 in Russia. Tra ...
23/03/2018 17:57
bandeau_casinomcbay_240_5201.jpg
Tentazioni Estive: saranno pronti i ...

Manca davvero poco all’inizio del campionato di calcio e di tutti gli altri sport: tutte le associazioni ...
04/08/2017 12:50
mertens15.jpg
Offerte dalla Cina su Mertens, si rivede ...

Dopo la sconfitta del Napoli contro il Real Madrid i tifosi del Napoli non si aspettano di ritrovarsi con un altro ...
09/03/2017 15:54
napoli-mertenz.jpg
Sarri torna a vincere

Dopo tre sconfitte di fila nelle ultime tre partite il Napoli ritorna a vincere a Crotone.Sarri (strano ma vero) ...
24/10/2016 10:39
atalanta-napoli.jpg
Il Napoli cade con l'Atalanta

La settima di campionato è una giornata "no" per gli azzurri ospiti in casa dell'Atalanta. Un Napoli un po' ...
02/10/2016 19:32
primopiano_napoli_benfica.jpg
I probabili undici di Sarri per ...

Dopo aver archiviato la quinta di campionato il Napoli si prepara alla sfida di Champions contro il Benfica. 

26/09/2016 10:07
NAPOLI-CHIEVO-2-0-VIDEO-GOL-HIGHLIGHTS.jpg
Napoli-Chievo 2-0: Gabbiadini si sblocca

Nella quinta di campionata il turnover di Sarri ha un esito positivo: facile amministrazione per il Napoli che chiude ...
26/09/2016 09:30