Logo Napoli calcio
Napoli ko, "ci può stare"?
L'undici di Benitez esce sconfitto dalle mura amiche, battuto con un 3-1 al veleno dalla Juventus. Britos illude rispondendo a Pogba, poi Caceres in fuorigioco e Vidal all'ultimo soffio regalano il sorriso ad Allegri.
caceres.jpg

Dopo 15 anni quasi la Juventus espugna il San Paolo uscendo con 3 gol all’attivo contro un buon Napoli che per molti tratti ha dimostrato la propria superiorità di gioco. Frutto del solito cinismo, si, ma anche di alcune decisioni dubbie, in particolare il secondo gol di Caceres annullabile ai punti per un fuorigioco millimetrico ma estremamente visibile.

Se le polemiche dividono, ciò che invece ha unito è stato il tributo a Pino Daniele, re di Napoli per una notte più di San Gennaro e Maradona stesso. Prima con la consegna della maglia numero 19 – numero del suo giorno di nascita, 19 marzo, ndr – da parte di De Laurentiis e Hamsik e la coreografia poi della torcida partenopea, unita in religiosa commozione sulle note di Napul’è.

Ritornando alla partita, San Paolo caldissimo e rumorosissimo fin dai primi minuti, encomiabile nel credere nella possibilità di poter vincere il match incitando i colori di casa senza sosta e, al contempo, cercando di intimidire gli avversari con fischi assordanti. Meno decisamente le due squadre, che nell’avvio impostano la gara in modo forse eccessivamente tattico, studiandosi pur cercando di farsi male a vicenda. Cosa che il Napoli fa da primo al 18esimo con la ripartenza di Hamsik e l’uno-due con Higuain. Quindi il filtrante per De Guzman che colpisce la palla all’altezza della mattonella del rigore. Il suo tiro è potente ma decisamente fuori misura e termina alto al di là della traversa.

Quello che il Napoli, pur dominando a tratti nella mole di gioco, non riesce a fare lo realizza la Juventus al 29esimo: Tevez serve Llorente in area spalle alla porta; lo spagnolo sbatte contro il muro di maglie azzurre in un flipper confuso a cui si aggiunge anche lo stesso numero 10 bianconero, ma la palla rimbalza fortunosa nei pressi di Pogba, bravissimo a coordinarsi al volo con un tiro non potentissimo ma angolato indirizzato sul palo più lungo. Rafael si slancia e prova a deviare, ma riesce solo a toccare il pallone che si infila in rete.

Il Napoli reagisce e gioca ma la Juventus è molto compatta dietro difendendosi con tutti gli effettivi. Mentre al 44esimo rischia anche di raddoppiare con Caceres che si coordina trovando la risposta di Rafael, che blocca senza problemi impedendo l’acuirsi di un risultato già di per sé onestamente pesante per i padroni di casa. Che iniziano bene anche la seconda frazione confermando quanto di buono fatto vedere finora nel gioco. Come al 48esimo quando Hamsik riparte bene sfruttando una palla recuperata in mediana da David Lopez, con Callejon che si ritrova a battere da buona posizione trovando, complice una deviazione avversaria, solo l’esterno della rete.

Benitez decide quindi dalla panchina che è ora di Mertens, che rileva appunto il capitano azzurro fornendo più vivacità sulla fascia sinistra prima più frenata da un non superlativo De Guzman, che pur resta in campo. Scelta che paga, unitamente alla pressione sempre più asfissiante, e si traduce nel gol del pareggio, che arriva puntuale al 64esimo. Angolo del folletto belga battuto bene in mezzo dove Britos risolve con una zampata che spedisce il pallone alla destra di Buffon. Gesto della “canna da pesca” per l’uruguaiano, che festeggia nel migliore dei modi con il sottofondo del boato del San Paolo.

I festeggiamenti, però, durano ben poco: neanche cinque minuti e Britos commette una ingenuità sulla trequarti regalando una punizione alla Juventus che viene battuta da Pirlo. Nel mucchio svetta Caceres che di piattone di controbalzo fredda Rafael. Tagliavento è sicuro e assegna la rete, sbagliando dato che Caceres, al momento del calcio del centrocampista della Juve e della Nazionale, si trovava, unitamente all’incerottato Chiellini, oltre la linea dell’off-side. Vibranti le proteste della panchina azzurra e dello stadio tutto.

Entra anche Gabbiadini al 72esimo al posto di Callejon e appena un minuto dopo il Napoli sembrerebbe raggiungere ancora il pareggio, prontamente annullato da Tagliavento con l’acuirsi delle proteste precedenti. Situazione di mischia in area su un cross di Mertens, Buffon afferra la palla perdendola poi successivamente a uno scontro con Koulibaly. Caceres, nel tentativo di anticipare Higuain, realizza un clamoroso autogol vanificato dalla decisione del direttore di gara che fischia carica al portiere.

Benitez si gioca così il tutto per tutto inserendo Zapata per Gargano per un Napoli sempre più a trazione anteriore che si schiera con cinque uomini offensivi fissi più i diversi inserimenti dalla difesa e dal centrocampo, al contrario degli ospiti che invece con Lichsteiner per Pogba passano a cinque dietro facendosi portatori di un sentimento sempre più difensivista e conservativo. Proprio il neo entrato azzurro ha subito un’occasione colossale, lanciato a rete da un pregevole tocco di un compagno. Zapata tocca la palla cercando di superare Buffon, ma si lascia poi cadere gettando tutto alle ortiche e venendo pure, giustamente, ammonito per simulazione. Altra occasione colossale al 94esimo, quando una palla di Mertens trova Higuain che si libera in area con un gioco di gambe e conclude in diagonale deviato di un soffio al di là del palo dal grappolo di maglie bianconere. Solo rimpianti e calcio d’angolo, quanto mai amaro, sul quale riparte Morata che serve Vidal poi al centro. Stop a seguire a liberarsi del centrocampista cileno che tira fuori il coniglio dal cilindro esplodendo un sinistro-bomba diritto nel sette che buca un quanto mai incolpevole Rafael, immolato senza scampo sul patibolo del green.

12/01/2015 ore 00:18 | Articolo inserito da Gianvito Piscitiello
Condividi articolo su...
Potrebbero anche interessarti questi articoli...
bandeau_casinomcbay_240_5201.jpg
Tentazioni Estive: saranno pronti i ...

Manca davvero poco all’inizio del campionato di calcio e di tutti gli altri sport: tutte le associazioni ...
04/08/2017 12:50
mertens15.jpg
Offerte dalla Cina su Mertens, si rivede ...

Dopo la sconfitta del Napoli contro il Real Madrid i tifosi del Napoli non si aspettano di ritrovarsi con un altro ...
09/03/2017 15:54
napoli-mertenz.jpg
Sarri torna a vincere

Dopo tre sconfitte di fila nelle ultime tre partite il Napoli ritorna a vincere a Crotone.Sarri (strano ma vero) ...
24/10/2016 10:39
atalanta-napoli.jpg
Il Napoli cade con l'Atalanta

La settima di campionato è una giornata "no" per gli azzurri ospiti in casa dell'Atalanta. Un Napoli un po' ...
02/10/2016 19:32
primopiano_napoli_benfica.jpg
I probabili undici di Sarri per ...

Dopo aver archiviato la quinta di campionato il Napoli si prepara alla sfida di Champions contro il Benfica. 

26/09/2016 10:07
NAPOLI-CHIEVO-2-0-VIDEO-GOL-HIGHLIGHTS.jpg
Napoli-Chievo 2-0: Gabbiadini si sblocca

Nella quinta di campionata il turnover di Sarri ha un esito positivo: facile amministrazione per il Napoli che chiude ...
26/09/2016 09:30
laxalt-ghoulam-genoa-napoli-serie-a.jpg
Genoa - Napoli: probabili formazioni

Stasera riparte il campionato con la disputa della 5a giornata tra Genoa e ...
21/09/2016 17:54
maurizio-sarri-gonzalo-higuain-napoli-serie-a.jpg
De Laurentiis si affida a Sarri per blindare ...

L'Atletico Madrid, il Chelsea e il Psg sono a caccia dell'attaccante del Napoli. Svariate le offerte sono arrivate al ...
02/07/2016 09:59
slot-machine.jpg
I dati fiscali del primo trimestre 2016 per ...

Per quanto riguarda i dati fiscali dei primi mesi relativi al 2016 possiamo affermare tranquillamente che ...
23/06/2016 10:10
gianluca_lapadula_2.jpg
Lapadula sempre più vicino al Napoli

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss e ha confermato ...
16/06/2016 16:17
Kalidou-Koulibaly-Napoli.jpg
Rottura totale con Koulibaly. De Laurentiis ...

In casa Napoli si va verso la rottura totale con il difensore, ormai sempre meno ...
14/06/2016 16:21
225151686-646a15e3-592c-4b5f-a66f-5b3bba08da87.jpg
Probabili formazioni di Napoli-Atalanta

Dopo il colpo di arresto in casa della Roma gli azzurri di sarri si accingono ad affrontare l'Atalanta per confermare ...
01/05/2016 13:06
napoli-chievo-higuain.jpg
Napoli ritorna primo!

Dopo un mese non brillante con le ultime 5 partite da dimenticare il Napoli ritorna in corsa scudetto cancellando al ...
06/03/2016 10:49
gonzalo-higuain-660x350.jpg
Napoli vince anche contro il Carpi

Con il Carpi sono otto! Otto vittorie consecutive che spingono la squadra partenopea a mantenere ancora la vetta della ...
08/02/2016 14:42
2016-02-04_124528.jpg
VIDEO - Lazio vs Napoli 0-2 Full Highlights

Ecco il video, tratto dalla trasmissione 90°minuto, che ci racconta con precisione lo svolgimento della partita tra ...
04/02/2016 13:05